<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=1047100852003296&ev=PageView&noscript=1" />

ParaNorman - Trailer italiano ufficiale

Thumbnail of ParaNorman - Trailer italiano ufficiale

Norman Babcock (il protagonista del film) è un ragazzino undicenne, amante degli zombi e i film relativi ad essi, che vive in uno squallido quartiere di una cittadina. A scuola viene preso in giro dai compagni di classe, in particolare dal bullo Alvin. A casa viene ignorato. Norman ha però qualcosa di particolare, un dono. Egli è infatti in grado di vedere e di parlare con i fantasmi delle persone morte da tempo, tra cui quello di sua nonna; proprio per questo suo padre Perry lo crede malato mentalmente. A scuola invece, per lo stesso motivo, i compagni lo prendono in giro definendolo "strambo" (freak).nnUn giorno Norman, tornando da scuola, incontra suo zio, un barbone, che gli racconta della maledizione di una strega, dicendogli che ogni anno lui ha il compito di fermarla, ma che ora non ne è più in grado e che deve quindi passare l'incarico a un'altra persona in grado di vedere i fantasmi. Ovviamente, l'altra persona è proprio Norman: gli racconta anche che dove fermare un'ondata di zombi che invaderà la città, e per farlo deve leggere, sulla tomba della strega, uno speciale libro che Norman prende a casa dello zio. Spaventato e scosso dall'evento, Norman tenterà di leggere il libro nel cimitero la notte indicatagli, ma si accorge che si tratta di un libro di fiabe, che, ovviamente, non ha effetto. Una nube a forma di strega si leva sopra la città e gli zombie la invadono. La popolazione della città, vedendo che gli zombi non provocano tanti danni, inizia ad attaccarli. Aiutato da un suo compagno di classe, sua sorella Courtney e il fratello del compagno, Mitch, Norman dovrà scoprire come fermare l'ordata di zombie e se è il libro ad essere quello errato o il posto dove era stata seppellita la strega. Norman, grazie ad un flashback, scopre che gli zombie non vogliono far danno, e Norman riesce a capire la loro "lingua".nnDopo la morte di suo zio, Norman scopre, facendo ricerche nell'anagrafe, il vero nome della strega: Agata, anch'ella era una bambina undicenne in grado di vedere i fantasmi e gli spiriti. Un giorno venne condannata a morte per stregoneria perché parlava con i fantasmi nelle strade. Giudicata colpevole, Agata fu arsa viva, ma, data l'ingiustizia, le fu concessa una vendetta: ogni anno ella poteva risvegliarsi per non far mai riposare in pace i giudici (ossia gli zombie che ora erano attaccati in città); ogni anno, però, un visionario andava sulla sua tomba a leggerle un libro di fiabe per farla addormentare e fare in modo che gli zombie non risorgessero.nnStufo della situazione, Norman decide di convincere Agata (ormai solo scintille a forma di bambina) che non è giusto distruggere la città solo perché in passato vi era stata maltrattata. Inoltre, le racconta anche la storia di lui che vede fantasmi e viene canzonato per questo. Agata gli mostra quindi dove fu seppellita, e dice che si sarebbe addormentata per sempre. Tutto quello che vuole è stare con sua mamma.nnLa città si salva, e lo spirito di Agata non farà mai più visita.

…More

Video insights

CODE

LANGUAGE

VIEWS

SLICE

deu
German

0

0.0%

fra
French

0

0.0%

spa-ES
Spanish (SPAIN)

0

0.0%

spa-419
Spanish (Latin America and the Caribbean)

0

0.0%

ita
Italian

0

0.0%

total

0

100%

Report This Video

Thank you for helping us with your report! Please state the error you found within the video and we'll check out what's bugging you.

Wrong language played

Video was out of synch

Illegal content

Bad translation

Poor audio quality

No Sound in selected Language

"I comply with alugha's privacy policy"